Be social

Social Eating, l’esperienza culinaria diventa social

social eating

Italia, terra dei sapori“ … potremmo mai dire il contrario?

La nostra dieta mediterranea, famosa in tutto il mondo e patrimonio dell’UNESCO è uno dei tanti motivi che spingono ogni anno milioni di turisti (internazionali e non) a visitare le regioni della penisola.

Ma come godere dei piaceri culinari senza spendere una fortuna o senza cadere nei falsi menù tipici/ turistici?

Nell ’era digitale la tavola si reinventa, e la genuinità è di casa. Certo non la vostra se siete in vacanza, ma quella di un abitante locale che apre le porte della sua cucina a chiunque sia interessato a provare un piatto da lui preparato, e non solo: si tratta anche di un’esperienza per conoscere persone nuove e condividere tradizioni casalinghe.

social eating

Si tratta del social eating (o food surfing), nuova tendenza che sta esplodendo negli ultimi anni

Vi starete chiedendo.. come funziona?

Ci si organizza tramite social network e piattaforme web create appositamente per questo tipo di iniziative. L’aspetto generale del sito è sempre lo stesso: ognuno ha un suo profilo con foto, bacheca, possibilità di aggiungere amici e organizzare il proprio evento.

Tutti ci guadagnano qualcosa: il cuoco si ripaga della spesa, il social network prende una piccola percentuale e gli ospiti mangiano in compagnia un vero piatto locale, ad un prezzo inferiore a quello di un ristorante. Il pagamento avviene tramite il sito con PayPal o carta di credito.

I siti da noi consigliati:

social eating

  • Cene romane, la community dedicata a Roma. Questo tipo di ristorazione domestica, ideata da Daniela Nurzia, include anche corsi di cucina e visite guidate ai quartieri della città eterna.social eatingd
  • Gnammo, nasce nel 2012 ed oggi è una delle piattaforme di social eating più conosciute. Al momento dell’iscrizione vi verrà chiesto di essere Cookers, ovvero coloro che cucinano, fissano il prezzo e il luogo dell’appuntamento o Gnammer, coloro che scelgono di partecipare ad un determinato evento e gustare il menù proposto.social eating
    d
  • VizEat, lanciato in Italia in vista dell’ Expo 2015 è attiva su tutta la penisola.

d

Se il post ti ha incuriosito o hai domande, condividi o commenta 🙂

2 Comments

Dimmi cosa ne pensi!