Cosa fare

Rainbow Magicland: divertimento infinito a Roma

Rainbow Magicland

A Roma non manca proprio nulla, neanche un parco divertimenti per grandi e piccoli.

Sto parlando del Rainbow Magicland, il terzo parco più grande d’Italia che offre ai suoi visitatori ben 38 attrazioni, spettacoli ed eventi durante tutto l’anno. Un parco dove poter passare una giornata diversa con la propria famiglia o gli amici.

Da Roma si arriva facilmente con la macchina in 20 minuti o con il treno da Roma Termini alla stazione di Valmontone. Da qui, le navette gratuite del Rainbow Magicland portano direttamente al parco.

Entrando si viene accolti dal Gattobaleno, un simpatico gattone dalla coda color arcobaleno. E’ la mascotte del parco e si fermerà con piacere a fare una foto con te! Ci sono anche le Winx, le adorabili fatine ed altri curiosi personaggi. Per me, è stato come tornare bambina per un giorno!

Proprio come nelle fiabe, al centro c’è un bellissimo lago circondato dal verde da cui magicamente escono spruzzi e zampilli d’acqua a tempo di musica.

DSCN0006

Le attrazioni adrenaliniche sono per i più coraggiosi e per chi ha voglia di emozioni forti.

Le mie preferite sono state:

Shock
La montagna russa che ti lancia da 0 a 100 km in due secondi. Non avrai tempo di ripensarci, perchè sarai letteralmente sparato alla velocità della luce tra ripide picchiate, avvitamenti e giri della morte. A me è piaciuto così tanto che ho replicato, in prima fila!

Cagliostro
Un castello medievale che al suo interno nasconde delle montagne russe al chiuso e al buio. Le postazioni sono da 4 e girano su se stesse durante il percorso, amplificando l’effetto della perdita dell’orientamento. Lo ritroverai all’uscita!

Rainbow Magicland

Sono coraggiosa, ma fino ad un certo punto. Per questo l’unica attrazione che non ho provato è stata Mystica, una torre alta 72 metri che ti lancia nel vuoto in due secondi. Sicuramente si gode di una bella vista, ma questa volta ho preferito lasciar perdere.

Mi sono rifatta gli occhi salendo sull’Isola volante, una terrazza che vola!Grazie ad un grande braccio meccanico questa piattaforma su cui possono salire parecchie persone insieme, è in grado di innalzarsi (lentamente) fino a 50 metri per godere di una vista meravigliosa sul parco. L’occasione giusta per farsi un selfie panoramico!

Se fa caldo, puoi rinfrescarti con le attrazioni acquatiche come:

Yucatan
Salendo su un’imbarcazione, si viene trasportati tra rovine Maya che terminano con due ripide cascate. Salirai asciutto, scenderai bagnato! Suggerimento: le mantelline che vendono riparano ben poco, farlo in costume è sicuramente meglio. 🙂

Le rapide
Come dice già il nome, la sfida di questa attrazione sono le rapide che vengono percorse su un gommone circolare, con il quale ci si immerge nella foresta tra cascate da schivare, spruzzi d’acqua e piccole (impreviste) discese. Anche qui, non sperare di uscire con i capelli asciutti.

Rainbow Magicland

Gli appassionati di videogiochi non possono perdersi invece, Huntik 5D dove grazie agli occhiali 3D si entra in una realtà virtuale fatta di templi, castelli e tetre caverne e con una pistola laser dovrai sconfiggere terribili creature per cercare talismani e amuleti magici. La cosa che mi ha colpito di più è che non si sta fermi su una sedia (come al cinema) ma si viene trasportati su un vagone/carrello e si ha proprio la sensazione di essere in un altro mondo!

Rainbow Magicland

Al Rainbow Magicland il divertimento è per tutti, anche per i più piccoli.

Una parte del parco è dedicata a loro, piena di colori, si entra percorrendo un vialetto con tante casette di marzapane ai lati. Continuando si incontrano le varie attrazioni come Polarettilandia dove i bambini possono saltare tra una fontana e l’altra, le Tazze pazze un classico che fa sempre divertire, il Castello di Alfea il regno fatato delle Winx, la Ruota magica una mini ruota panoramica dove i sedili sono delle sfere magiche, e tanti altri!

E poi ci sono gli spettacoli per tutti i gusti: Romeo e Giulietta, Winx is Magic, Mia e la sfera di energia e Extreme Motor Show. Da fine giugno si potrà anche assistere a Excalibur, il torneo dei cavalieri che andrà in scena durante un banchetto medievale a cui potranno partecipare i visitatori.

Come acquistare il biglietto

Online: intero a data fissa a partire da €24 e ridotto a partire da €20; intero flexi a €29 e ridotto a €24;

Vai su magicland.it e inserisci il codice BUZZ92 per ottenere uno sconto immediato di 2 euro sul biglietto intero e ridotto.

– In cassa: diurno intero €35; diurno ridotto €29.

Io mi sono divertita un mondo!

E tu, sei mai stato in un parco divertimenti? Quali attrazioni ti sono piaciute di più?Buzzoole

Tags : roma

7 Comments

  • Dall’apertura mi sono sempre domandata se ne valesse la pena. Ero convinta che fosse un parco creato solo ed esclusivamente per i più piccoli ma a quanto pare non è cosi. Sarei curiosa di provarlo ma il prezzo secondo me è troppo alto. Vorrei invece provare Cinecittà World, ci sei mai stata?

    • Ci sono attrazioni per chi non ha paura di nulla, altre per tutti e altre ancora solo dedicate ai piccoli. Un pò di tutto insomma. A Cinecittà World non ancora! Se ci vai aspetto il tuo parere 🙂

  • Il tuo entusiasmo è quasi tangibile leggendo il tuo racconto! Che bello! Io adoro i parchi divertimento, in Italia sono stata solo a Gardaland, ma da buona romana aspetto con trepidante attesa che riapra il LunEur.. Ci sono cresciuta! Di solito provo tutte le attrazioni, ma essendo una mezza matta impazzisco per le quelle più spericolate. Anche a me intriga molto Cagliostro. Da provare sicuramente.:)

    • ahahahah anche a me piacciono molto quelle in cui senti l’adrenalina ma dopo aver provato l’ascensore varie volte in altri parchi, non ho voluto ripetere quel momento in cui sei lassù e dici “ma chi me l’ha fatto fare” e per ora ho preso una pausa! XD

Dimmi cosa ne pensi!