Viaggiare su Instagram

Durante un viaggio scattiamo tantissime foto,
e non dite di no,
alcune finiscono sempre sui social.

Uno di questi è Instagram, il social per eccellenza delle foto.

Quando pubblico una foto mi piace utilizzare hashtag pertinenti ad essa. Secondo me, è divertente usarli perché aggiungiamo un nostro scatto ad un grande album comune, costruito insieme agli altri utenti. Ma è anche utile perché quando sono a casa, sempre con la testa fra le nuvole, e non ho nessuna fuga in programma, viaggio virtualmente con essi.

Possiamo scoprire nuovi posti, dettagli di una città visitata cui non avevamo fatto caso, diversi modi di fotografare, o prendere ispirazione.

Gli hashtag che utilizzo nel mio profilo e visito spesso sono:

Borghi d’ Italia. Per valorizzare le piccole città che custodiscono luoghi incantati, poco conosciuti, vie strettissime, piazze piene di bambini, panni stesi sui palazzi. Devo ammettere che di borghi, oltre a quelli della mia città (se vuoi sapere da dove bloggo leggi qui) ne conosco davvero pochi ma scoprirne nuovi è sempre bello.

Follow me to. Ne avevo parlato anche >qui, raccoglie le foto che imitano gli scatti del famoso fotografo Murad Osmann insieme a sua moglie che gli tende la mano di fronte a paesaggi spettacolari. Lo ammetto anche io ci ho provato! Ovviamente il risultato non è stato lo stesso.

Travel quotes. Per prendere ispirazione, caricarmi per il prossimo viaggio.

Tourist in my city. Mai provato a vedere la vostra città con occhi diversi, magari da turista? Questo hashtag è per voi, scattate una foto e fate conoscere a tutti dove vivete e cosa c’è da vedere. Questa è la mia città

Travel the world official. Si trovano tantissime foto di chi viaggia in giro per il mondo. Alcune davvero spettacolari! Come è capitato a me, potreste trovare chi si fa un tuffo nei cenotes in Messico.

Cenote, Chichen Itza.
Cenote, Chichen Itza.

Street art. A chi non piace? Si trova in ogni città e in alcuni casi viene usata per riqualificare delle zone abbandonate. Come è successo a Roma grazie al progetto >BigCityLife

Avete altri hashtag da suggerire? 🙂

>La mia gallery 

0