Cosa mi aspetto da Valencia

cosa mi aspetto da valencia

Manca una settimana al mio week-end a Valencia, ma già un mese fa, quando avevo prenotato, ho iniziato a fantasticare su questa città.

Il motivo per cui in autunno ho scelto Valencia è che spero di incontrare delle temperature più calde di quelle che ci sono ora in Italia. Voglio ritardare il mio incontro con l’inverno per questo mi piace spingermi verso luoghi più caldi. Non che Valencia sia Honolulu, ma ho visto foto di chi ci è stato all’inizio del mese, e credetemi ha girato in calzoncini e t-shirt. Chissà se toccherà anche a me fare un cambio stagione provvisorio e tirare fuori i miei vestiti estivi.

Incrociamo le dita!

Un altro motivo è stato ovviamente il prezzo del volo. Vueling da Roma Fiumicino proponeva numerose offerte e prima che aumentassero, non ci ho pensato due volte e…tac! Prenotato!

Cosa mi aspetto da Valencia?

Una città sempre viva. Anche se in bassa stagione, sono certa che troverò comunque movimento la sera.

Meno caos durante il giorno. Si dice che uno dei lati positivi di viaggiare in bassa stagione sia quella di incontrare un numero minore di turisti, quindi si evita di fare lunghe code per visitare le attrazioni turistiche. Nonostante ciò, penso di acquistare online i biglietti per i monumenti principali. Non si sa mai!

cosa mi aspetto da Valencia

Sole, tanto sole. Che mi riscalda mentre passeggio in spiaggia.

Stupirmi di fronte alla Città delle Arti e delle Scienze. E’ un capolavoro architettonico incredibile, dalle foto sembra una vera e propria città del futuro. Visiterò senza dubbio l’Oceanografico, uno degli acquari più grandi del mondo. Non vedo l’ora di passare attraverso il tunnel trasparente e vedere nuotare sopra di me gli squali.

cosa mi aspetto da Valencia

Di innamorarmi della città, camminando per il centro storico, arrivando poi ai famosi Giardini del Turia, uno dei parchi urbani più grandi della Spagna, ricavato dal vecchio letto del fiume. Anche se starò a Valencia solo due giorni, cercherò di vedere tutto il possibile.

cosa mi aspetto da Valencia

Assaggiare la Horchata de chufa (orazata). Bevanda dolce tradizionale di Valencia, forse introdotta dagli arabi, che si gusta insieme ai fartones.

cosa mi aspetto da Valencia

Dormire in totale comodità al nuovo Kramer Hotel. E caricarmi per iniziare la giornata con una ricca colazione al Kram Bar.

cosa mi aspetto da Valencia

Ci sei già stato? Quali sono state le tue impressioni?

0